COMUNICAZIONE AGLI ASSOCIATI – TAVOLO RINNOVO CCNL DI SETTORE – RESOCONTO RIUNIONE DELL'8 GIUGNO 2018

All’esito dello sciopero nazionale dei lavoratori del comparto della Vigilanza Privata, svoltosi il 4 Maggio u.s. le Parti sociali, in data 8 Giugno, si sono nuovamente incontrate a Roma, per verificare la sussistenza di margini operativi per mantenere aperto il confronto finalizzato al rinnovo del CCNL di categoria.

Nel corso dell’incontro, la nostra Associazione ha ribadito con forza la volontà di proseguire il negoziato, evidenziando però nel contempo l’esigenza di approfondire, senza alcuna pregiudiziale di natura ideologica, tutti i temi di discussione portati all’attenzione delle OO.SS. nella piattaforma datoriale consegnata in data 27 Febbraio 2018.

Assiv ritiene infatti che, allo stato, l’unica maniera per far progredire la trattativa, sia quella di  aprire un confronto schietto e di natura prevalentemente tecnica, su ognuna delle tematiche indicate nella piattaforma sindacale e  datoriale, posto che entrambe hanno medesima dignità.

In particolare, ad avviso della nostra Associazione, in un contesto di attività che ha subito profonde mutazioni negli ultimi anni, si potrà pervenire al rinnovo del  CCNL solo se si riusciranno a disciplinare in maniera condivisa, ma innovativa, alcuni  titoli  dell’attuale Contratto, che  evidenzia rigidità applicative che non trovano più ragione d’essere.

Un altro aspetto che dovrà essere affrontato con la massima attenzione  in sede di stesura del CCNL, anche  alla luce di quanto espresso con recenti provvedimenti dall’ANAC e dal Consiglio di Stato riguarda la necessità di mantenere, chiara e salda, pur se  all’interno di un unico Contratto Collettivo, la ripartizione e la non fungibilità tra i servizi di Vigilanza svolti da Guardie Particolari Giurate ed i “servizi fiduciari ”.

Le Organizzazioni Sindacali si sono espresse favorevolmente sia sulla ripresa del confronto che sul metodo proposto, che prevede di affrontare ed approfondire, se del caso con apposite commissioni tecniche, ognuna delle questioni poste sul tavolo dalle Parti, riservando all’esito della discussione ogni valutazione di merito.

Nella prossima riunione fissata per la data de 4 Luglio p.v. le Parti hanno concordemente deciso di discutere la materia relativa al “Mercato del Lavoro”, che nel vigente CCNL sconta la mancanza di adeguamento ai numerosi interventi  legislativi succedutisi negli ultimi anni.

ASS.I.V.